24 Maggio 2019, 9:07
IschiaDirectory su Facebook  IschiaDirectory su twitter   
 
Home
Agenzie di Viaggi
Transfer & Tour
Appartamenti e Ville
Agenzie Immobiliari
Centri Benessere
Ristoranti, Pub e Bar
Shopping
Autonoleggi
Eventi e Cultura
News
Castello Aragonese
Tutto l'anno, Mostra Museo Castello Aragonese ad Ischia Ponte...
Andiamo al Cinema, dal 23/09
ISCHIA: L'ALBA DEL PIANETA DELLE SCIMMIE
FORIO: I PUFFI in 3D
FORIO: CONTAGION

Motoraduno Isola d′Ischia 2012
4º Motoraduno organizato dal MotoClub IschiaBikers, che si svolgerá dal 12 al 14 ottobre 2012 sull′sola d′Ischia...
Ipomea del Negombo 2012
Dal 18 al 20 Maggio 2012 - Si svolge la 10 edizione di "Ipmea del Negombo" una mostra mercato di piante rare ed inconsuete della fascia temperata calda...
Non Solo Moda un negozio di biancheria intima e abbigliamento sull'isola d'Ischia, in Via Cumana a Casamicciola Terme.
Sapere
Le Terme di Ischia
Vedere
IschiaDirectory » L'Isola d'Ischia » Il Tufo Verde
 
Per il tuo relax ad Ischia scegli Atmosphere Beauty-Wellness-Spa, il centro benessere per ogni tua richiesta di natura estetica. "Speciale Sconto 5%"

Il Tufo Verde

Il cosiddetto "Tufo Verde dell'Epomeo", che deve la sua colorazione ai minerali di tipo cloridrico e glauconitico in esso contenuti, rappresenta certamente una formazione ignimbritica tra le più singolari al mondo. Oltre ad essere - come il suo nome suggerisce - il materiale di composizione del Monte Epomeo, il tufo verde è visibile soprattutto nelle zone di Forio e Serrara Fontana dove è stato - ed è ancora - adoperato per molteplici usi come ad esempio nei muri a secco, che circondano le proprietà ("parracine"), ma anche per costruire case in quanto si tratta di un materiale facile da lavorare. Famose sono infatti, le case di pietra.
La sua formazione è fatta risalire tra i 55.000 e i 33.000 anni fa, allorquando l'isola fu sconvolta da numerose e violente eruzioni esplosive, dalle quali traboccarono nubi ardenti, ovvero sospensioni di brandelli di lava, ceneri, pomici e gas caldi, carichi di detriti solidi, che coprirono zone di estesissime e, saldandosi, diedero origine ad uno spesso strato ignimbritico. La quantità enorme di materia che era stata lanciata fuori creava conseguentemente dei vuoti nell'interno, che non potevano rimanere tali: la crosta sovrastante cedeva e lo strato ignimbritico finiva con l'andare sotto il mare per poi trasformarsi, a contatto con l'acqua marina, nel Tufo verde. Successivamente, circa 28.000 anni fa, un forte aumento di pressione per l'immissione di nuovo magma, ha provocato il sollevamento del blocco formato dal Tufo Verde, fino alla formazione del Monte Epomeo. Frane accompagnarono il sollevamento dell'Epomeo, depositando il tufo verde nei settori occidentali e settentrionali dell'isola, per poi depositarsi anche lungo la costa: massi dalle forme e dai nomi suggestivi (Scogli degli Innamorati, Fungo, Becco d'aquila...) sono ancora oggi visibili.
 
cartina isola d'ischia
foto ischia, ischia foto, ischia
Informazioni
Inserisci evento su IschiaDirectory

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di www.IschiaDirectory.it . Ulteriori informazioni