25 Marzo 2019, 8:50
IschiaDirectory su Facebook  IschiaDirectory su twitter   
 
Home
Agenzie di Viaggi
Transfer & Tour
Appartamenti e Ville
Agenzie Immobiliari
Centri Benessere
Ristoranti, Pub e Bar
Shopping
Autonoleggi
Eventi e Cultura
News
Castello Aragonese
Tutto l'anno, Mostra Museo Castello Aragonese ad Ischia Ponte...
Divertiamoci Insieme
30 Agosto - A Barano d'Ischia, Musica e Cabaret in piazza...
Questa Sera al Cinema
Dal 28 al 31 Luglio
Cinema Excelsior: Per sfortuna che ci sei
Cinema delle Vittorie: Harry Potter e i doni della morte

Ipomea del Negombo 2012
Dal 18 al 20 Maggio 2012 - Si svolge la 10 edizione di "Ipmea del Negombo" una mostra mercato di piante rare ed inconsuete della fascia temperata calda...
L'albergo Villa Giusto, si affaccia su uno dei panorami pi belli del Sud Italia, la Baia dei Maronti e l'isolotto di Sant'Angelo, dista a pochi metri dal centro e dalla spiaggia.
Sapere
Le Terme di Ischia
Vedere
IschiaDirectory » La Geologia dell'Isola » Conformazione Geofisica
 
Negozio di shopping online di informatica e telefonia che opera sull'isola d'Ischia, propone un vasto assortimento di articoli hi-tech, PC, cellulari, smartphone e assistenza tecnica.

Conformazione Geofisica

L'isola d'Ischia attualmente è formata da due nuclei orografici molto diversi tra loro:
  • il Monte Epomeo che, occupando gran parte della parte dell'area emersa e innalzandosi per 787 m s.l.m, rappresenta la struttura morfo-tettonica dominante, costituita principalmente da tufi verdi e delimitato da sistemi di faglie con direzioni prevalenti N-S, NW-SW ed E-W che gli conferiscono una forma poligonale;
  • il Monte Vezzi di Campagnano, struttura minore la cui composizione registra in numero maggiore la presenza di lave.
Questi due nuclei orografici rappresentano i due pilastri sollevati tra i quali si trova una depressione di forma triangolare denominata Graben (o fossa tettonica) di Ischia: si tratta di un abbassamento della striscia di crosta interposta tra due pilastri, causata da due sistemi paralleli di faglie disposte a gradinata.

Il Graben infatti, che si estende in direzione SO-NE, tra Casamicciola, Barano e Ischia Ponte, ed è sede delle attività vulcaniche recenti (< 10.000 anni), è delimitata a Sud e a Ovest da due faglie regionali.

La prima, con orientazione NW-SE è quella ubicata nel settore sud-occidentale dell'isola (Citara-S.Angelo); la seconda, con orientazione NE-SW, è ubicata nel settore sud-orientale, dalla spiaggia di Carta Romana alla Marina dei Maronti, ed è ben definita da una netta scarpata che interessa rocce vulcaniche non più giovani di 75.000 anni.

Ischia ha un'origine vulcanica: l'emersione iniziale della sola parte meridionale è fatta risalire a circa 150.00 anni fa, in seguito ad attività vulcaniche sottomarine, ma solo dal Neolitico l'isola risulta abitata. D'altronde i fenomeni legati al vulcanesimo (terremoti, acque termali, ecc.) hanno caratterizzato e la caratterizzano ancora.

Basti pensare che il porto di Ischia era un cratere di un antico vulcano - come si evince dalla sua forma -, il quale si riempì d'acqua formando un lago, per poi divenire solo nell'800, per volontà dei Borbone, il porto principale dell'isola. Grazie al vulcanesimo ritroviamo sull'isola 69 gruppi fumarolici (T ˜ 100°C) e 29 gruppi termali (T< 90°C). La bontà terapeutica delle acque è nota in tutto il mondo e fin dai tempi più remoti. È possibile trovare sorgenti d'acqua minerale sia calda che fredda, come quelle di Cava Scura e dell'Olmitello (situate alle spalle della spiaggia dei Maronti) e la fonte di Nitrodi a Buonopane.
 
cartina isola d'ischia
foto ischia, ischia foto, ischia
Informazioni
Inserisci evento su IschiaDirectory

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di www.IschiaDirectory.it . Ulteriori informazioni